.:: Regolazione del Mercato ::.

REGOLAZIONE DEL MERCATO

Banca dati contratti tipo

Normativa Italiana

La legge n. 580 del 29 dicembre 1993 ha assegnato alle Camere di Commercio italiane importanti compiti per la realizzazione di un mercato sempre più equilibrato e trasparente. 
Questo riconoscimento, sottolineato dal Decreto Legislativo 15 febbraio 2010 n. 23, consente alle Camere di Commercio di svolgere numerose funzioni allo scopo di favorire una concorrenza corretta tra le imprese, e tutelare i consumatori nell’interesse generale dell’economia. 

Tra queste funzioni, l’art. 2, comma 2, lettere h) e i), della legge n. 580 del 1993 prevede, in particolare:

  • la predisposizione di contratti tipo tra imprese, loro associazioni e associazioni di tutela dei consumatori e degli utenti;
  • la promozione di forme di controllo sulla presenza di clausole inique inserite nei contratti. 

Le Camere di Commercio, grazie al loro ruolo di enti pubblici, indipendenti e imparziali, svolgono da anni con competenza tali compiti, confermandosi veri e propri enti di regolazione del mercato. 
In questa sezione, è disponibile la normativa di riferimento sui Contratti Tipo. 

Data di pubblicazione 15/06/2010 00:00
Data di aggiornamento 10/11/2016 16:11