.:: Regolazione del Mercato ::.

REGOLAZIONE DEL MERCATO

Progetto nazionale Contratti-tipo

Le clausole inique (o vessatorie) sono quelle clausole che determinano, a sfavore del consumatore, uno squilibrio rilevante nei diritti e negli obblighi derivanti da un contratto. I contratti tipo sono, invece, strumenti a carattere preventivo che si predispongono per evitare l’insorgenza di problemi tra consumatori e imprese e che consentono di assicurare regole di trasparenza e di equità.

La legge n.580 del 1993 ha affidato alle Camere il compito di promuovere l’utilizzo di questa tipologia contrattuale tra imprese, loro associazioni e associazioni dei consumatori e degli utenti. Tale competenza consente di assicurare regole di trasparenza e di equità nella fase di stesura, grazie alla collaborazione delle Associazioni imprenditoriali e delle Associazioni dei consumatori che trovano nelle Camere una sede ideale per raggiungere un accordo.

Questa soluzione si è sviluppata grazie al cambiamento nella cultura d’impresa: oggi, per le aziende, i clienti sono un patrimonio da garantire e da fidelizzare; le imprese dei settori interessati dai contratti-tipo avranno così a disposizione uno strumento efficace per dimostrare la loro capacità di dare risposte al mercato, e ai propri clienti

Data di pubblicazione 15/06/2010 00:00
Data di aggiornamento 07/12/2016 16:28